Calcolo rimborso Cessione del Quinto

Data la possibilità di rinnovare o estinguere in anticipo un prestito tramite Cessione del Quinto, è molto importante, prima di ricorrere a queste soluzioni che gli istituti di credito mettono a disposizione dei loro clienti, fare un calcolo rimborso Cessione del Quinto per capire se si tratta davvero di offerte vantaggiose.

Quando, infatti, si ricorre ad un’estinzione o ad un rinnovo Cessione del Quinto non tutte le spese e i costi affrontati dai clienti vengono rimborsati. Spesso si è costretti a perdere parte dei soldi già spesi che non vengono risarciti dagli enti creditori e ciò fa perdere parte della convenienza di queste soluzioni.

Rimborso Cessione del Quinto: cosa viene rimborsato?

Quando si richiede un prestito tramite Cessione del Quinto, oltre al capitale e agli interessi TAN e TAEG, ci sono tutta una serie di altri costi accessori e spese aggiuntive legate al finanziamento che devono essere pagate dal richiedente il debito:

  • le spese assicurative
  • le commissioni finanziarie
  • altre spese di gestione

Di norma succede che tutti i costi riguardanti la parte di prestito effettivamente goduto non possono essere rimborsati appunto perché sono stati normalmente sfruttati dal richiedente. Ad essere rimborsate, invece, sono tutte quelle spese che riguardano la parte di piano di ammortamento non goduto e quindi:

  • interessi non goduti
  • parte di assicurazione non più utilizzabile
  • spese future

Potrebbe interessarti leggere anche: “Rinnovo Cessione del Quinto” / “Calcolo estinzione anticipata Cessione del Quinto

Calcolo rimborso Cessione del Quinto

Per capire meglio come funziona il rimborso Cessione del Quinto facciamo un esempio.

Se si è sottoscritto un prestito della durata di 6 anni e si desidera rinnovarlo o estinguerlo anticipatamente dopo 2 anni, significa che per i primi 2 anni si è goduto normalmente del finanziamento e per gli altri 4 non se ne godrà più.

Questo significa che tutti i costi e le spese legati ai primi 2 anni di prestito non vengono rimborsati ma lo saranno quelli legati ai successivi 4 anni, in cui il cliente non sta più sfruttando il prestito.

Quello che si applica è quindi:

  • rimborso commissioni Cessione del Quinto
  • rimborso assicurazione Cessione del Quinto
  • rimborso spese assicurazione Cessione del Quinto

Va precisato, però, che gli istituti di credito applicano sempre una penale di rimborso pari massimo all’1% del capitale residuo.

Leggi anche: “Calcolo Cessione del Quinto

Esempio calcolo rimborso Cessione del Quinto

Se, per esempio, per un prestito della durata di 5 anni si devono affrontare spese pari a:

Commissioni finanziarie1600 euro
Commissioni accessorie300 euro
Premio assicurativo1050 euro

Ma si desidera interrompere il finanziamento alla fine del terzo anno per usufruire di un rinnovo o di un’estinzione anticipata, allora i costi che saranno rimborsati sono:

Commissioni finanziarie640 euro
Commissioni accessorie120 euro
Premio assicurativo4200 euro

Ovvero i 2 anni di cui non si è goduto del finanziamento.