Calcolo mutuo prima casa

Prima di avanzare la richiesta di mutuo è importante fare un calcolo mutuo prima casa per conoscere con precisione l’importo della rata mensile di rimborso che dovrà essere pagata e per avere un’idea del costo totale del finanziamento che si sta per sottoscrivere.

Cos’è il mutuo acquisto prima casa?

Si tratta di finanziamenti super vantaggiosi attraverso i quali è possibile, per chi ancora non ne possiede uno, acquistare un immobile da usare come abitazione principale.

Lo scopo del mutuo prima casa è quello di aiutare chi ne fa richiesta a comprare una casa a condizioni agevolate, usufruendo della possibilità di ottenere immediatamente un importo consistente di denaro da rimborsare poi nel corso del tempo.

La durata del mutuo è personalizzabile in base alle necessità del richiedente e può variare da minimo 5 a massimo 40 anni. La durata prescelta influisce di conseguenza anche sull’importo della rata mensile di rimborso: più il finanziamento viene prolungato nel tempo, minori saranno le rate previste e viceversa. Bisogna specificare anche, però, che i tassi di interesse TAN e TAEG saranno più elevati a fronte di un mutuo più lungo e più bassi per un mutuo più breve.

L’importo che gli istituti di credito solitamente concedono arriva a coprire l’80% del valore dell’immobile ma è possibile trovarne anche che coprono l’intero valore (mutui al 100%).

Richiesta mutuo prima casa

La domanda di richiesta del mutuo prima casa può essere fatta presso tutti gli istituti di credito, sia in filiale sia online, presentando tutti i documenti necessari.

Una volta ricevuta la domanda, la posizione lavorativa, creditizia e finanziaria del richiedente deve essere attentamente valutata per capire se è un soggetto idoneo a ricevere il mutuo e soprattutto se sarà in grado di rimborsarlo senza creare ritardi nei pagamenti o episodi di insolvenza. In caso di risposta affermativa, l’importo richiesto viene accreditato direttamente sul conto corrente.

Mutuo prima casa requisiti

Al fine di ottenere il mutuo senza problemi, oltre ai documenti giusti, è importante rispondere anche a requisiti ben precisi:

  • essere regolarmente residenti in Italia da almeno 3 anni
  • essere maggiorenni
  • avere un reddito fisso e dimostrabile
  • avere una buona storia creditizia, cioè non essere mai stati segnalati al CRIF come cattivi pagatori o protestati

Mutuo prima casa agevolazioni

Il mutuo agevolato prima casa permette di usufruire di vari vantaggi che hanno lo scopo di rendere più conveniente possibile l’acquisto di un’abitazione a chi ancora non ne ha una.

Le principali agevolazioni mutuo primo casa sono:

  • IRPEF ridotta sugli interessi e sulle spese accessorie
  • Imposta di registro ipotecaria e catastale bassa
  • Imposta statale agevolata
  • Tassi d’interesse vantaggiosi
  • Spese di istruttoria limitate
  • Tempi di erogazione rapidi

Potrebbe interessarti leggere anche: Calcolo rata mutuo INPDAP

Surroga mutuo prima casa

Una volta richiesto il mutuo prima casa, può capitare di non essere pienamente soddisfatti del prodotto creditizio che si è ottenuto. In questo caso è possibile sfruttare l’opzione della surroga , che permette al richiedente di trasferire il mutuo in corso nel vecchio istituto ad uno nuovo con l’obiettivo di cercarne condizioni migliori.

Con la surroga possono essere cambiati:

  • condizioni di rimborso
  • tassi di interesse
  • durata del finanziamento
  • importo delle rate mensili

Rinegoziazione mutuo prima casa

Oltre alla surroga, c’è la possibilità di usufruire anche della rinegoziazione del mutuo, che ha la stessa finalità della surroga (permettere di ottenere condizioni migliori e più favorevoli per il richiedente) con l’unica differenza che il finanziamento non può essere trasferito da un istituto all’altro.

In questo caso, dunque, le nuove condizioni dovranno essere riviste presso lo stesso ente creditore con il quale si è originariamente sottoscritto il mutuo.

Leggi anche: Calcolo estinzione anticipata mutuo / Calcolo rata mutuo

Calcolo rata mutuo prima casa: simula mutuo prima casa subito

Compilando con le informazioni richieste dal nostro calcolatore è possibile ottenere una simulazione mutuo prima casa precisa per conoscere l’importo della rata mensile di rimborso e l’ammontare degli interessi TAN e TAEG previsti.

In alternativa, il preventivo mutuo prima casa può anche essere ottenuto direttamente sul sito ufficiale dell’istituto di credito al quale si ha intenzione di rivolgersi.

Cosa aspetti? Calcola mutuo prima casa subito!