Prestito 1500 Euro

Prestito 1500 euro subito: come richiederlo?

Un finanziamento di 1500 euro rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati che vengono concessi senza bisogno di giustificativi di spesa a chiunque abbia bisogno di ottenere nuova liquidità da spendere per qualsiasi tipo di spesa.

La richiesta può essere avanzata sia online sia in filiale. Nel primo caso la procedura sarà più comoda in quanto può essere completata da casa tramite firma digitale ma anche più veloce in quanto le tempistiche di erogazione sono molto più celeri e la burocrazia molto più snella; nel secondo caso, invece, bisogna cercare la filiale più comoda e completare tutta la procedura allo sportello parlando con un operatore.

Per completare la domanda è necessario avere tutti i documenti necessari che verranno attentamente esaminati in fase di richiesta. Verrà anche controllato che il richiedente risponda a tutti i requisiti e sia in grado di rimborsare il debito in modo corretto.

Una volta accertata che la documentazione sia quella giusta e che siano soddisfatti tutti i requisiti, l’importo può essere erogato e accreditato direttamente sul conto corrente del cliente.

Finanziamento 1500 euro: requisiti e documenti

Per tutelarsi gli istituti di credito controllano attentamente il profilo personale, lavorativo e creditizio dei clienti che avanzano richieste di prestiti 1500 euro. Questo succede perché vogliono avere la certezza che l’importo concesso venga loro restituito senza incorrere in problemi di ritardo del rimborso delle rate previste o di totale insolvenza.

E’ per questo motivo che è fondamentale avere i giusti requisiti al fine di vedersi concedere il finanziamento. I più importanti sono:

  • avere un’entrata fissa e dimostrabile, che faccia da garanzia al prestito, grazie alla quale gli enti creditori allontaneranno almeno in parte il rischio di non essere ripagati
  • avere un buon passato creditizio e cioè non essere mai stati segnalati al CRIF come cattivi pagatori o protestati per problemi legati al rimborso di altri debiti passati
  • essere maggiorenni
  • avere la residenza in Italia

I documenti necessari, invece, sono:

  • documento che attesti il reddito (busta paga per i lavoratori, cedolino pensionistico per i pensionati, 730 per i lavoratori autonomi e liberi professionisti?
  • documento d’identità
  • codice fiscale

Prestito 1500 euro senza busta paga

Sebbene avere un reddito documentabile sia il primo requisito che viene richiesto a chi ha bisogno di liquidità e si sta accingendo a richiedere un prestito, ci sono soluzioni anche per chi non è in possesso della busta paga.

Non neghiamo che in questa situazione vedersi accettata la domanda potrebbe essere più difficile, ma negli ultimi anni gli istituti di credito hanno cercato soluzioni per venire incontro anche a questi clienti che non possono garantire il rimborso con il reddito. Come?

La migliore soluzione è ricorrere ai prestiti senza busta paga, che, bisogna averlo ben chiaro in mente, non significa che vengono concessi senza alcuna garanzia da parte del cliente. I richiedenti, infatti, devono poter mostrare delle garanzie alternative:

  1. un garante che si incarichi di rimborsare il prestito a posto del richiedente principale qualora non sia più in grado di stare dietro alle rate mensili
  2. un’ipoteca da accendere su un immobile di proprietà, del quale gli istituti di credito possono impossessarsi in caso di mancato rimborso
  3. altre entrate abbastanza consistenti provenienti da affitti o rendite

Prestito 1500 euro veloce: a chi richiederlo

Sono tantissimi gli istituti di credito che erogano prestiti da 1500 euro dato il loro importo piuttosto contenuto e quindi il rischio limitato che corrono concedendoli.

Le banche e le finanziarie più affidabili e conosciute in Italia e proprio per questo a cui più spesso si rivolge chi ha bisogno di liquidità sono Findomestic, Compass e Unicredit.

In aggiunta a questa, c’è un istituto creditizio che è davvero molto vantaggioso per i tassi si interesse competitivi che impone. Stiamo parlando di PostePay prestito 1500 euro.

Per saperne di più leggi: Prestito Findomestic calcolo rata / Prestito PostePay / Calcolo prestiti Compass

Calcolo prestito di 1500 euro

A qualsiasi istituto si decida di ricorrere, bisogna sapere che il rimborso di un prestito veloce 1500 euro avviene tramite rate fisse e costanti per tutta la durata del piano di ammortamento e comprensive sia della quota capitale che della quota interessi e di tutte le spese accessorie.

Per sapere con precisione l’ammontare della rata puoi utilizzare il calcolatore che trovi di seguito, che ti permetterà di conoscere l’importo preciso della rata e il costo dell’intero finanziamento.

La rata sarà più o meno elevata anche in base alla durata del prestito stesso, il cui piano di ammortamento può essere di minimo 24 mesi (2 anni) e di massimo 120 mesi (10 anni). Più aumenta la durata, più la rata mensile di rimborso sarà bassa ma a fronte di interessi TAN e TAEG più elevati.